Cattiva maestra

Seguo un numero vergognosamente alto di serie tv perciò ogni tanto è vitale (se voglio continuare a fare anche altro nella vita) fare le pulizie e il cambio di stagione.

Abbandonate recentemente (fra fine stagione 2009-2010 e inizio 2010-2011):

– Grey’s Anatomy

– Private Practice

– Life Unexpected

mi procuravano solo noia e fastidio, in particolare la prima, peccato, le prime stagioni le avevo amate molto!

Infine come decisione odierna… Desperate Housewives.

Anche in questo caso abbandono con una certa amarezza, ero affezionata ai personaggi di questa serie, in particolare Lynette, ma ormai questa serie si trascina troppo stancamente già da qualche stagione e la scelta di introdurre Vanessa Williams invece di stuzzicare il mio interesse mi ha solo fatto rimpiangere Ugly Betty (che già di per sé non era un capolavoro…).

New Entry della stagione:

– The Event

– Running Wilde con la mia adorata Keri Russell (peccato sia già a rischio cancellazione ç__ç )

– Boardwalk Empire

– Single Father – serie UK con David Tennant (- USA + UK sarebbe già una buona regola da seguire per ottimizzare…)

Alla fine il numero tale di serie in corso supera comunque il 30 … per una persona che dice di non guardare la tv (ma io intendo italiana 😀 ) non è male!

Free talk

Leggo un sacco di manga, molti dei quali davvero inconsistenti, e spesso mi ritrovo a pensare che le parti più divertenti sono i free talk degli autori. Leggendo il n.5 di I love you baby (manga molto carino, ma che dopo i primi 2-3 numeri sta già calando…) mi imbatto in questo pensiero dell’autrice Yoko Maki: "Di recente ho preso gusto a urinare. L’altro giorno, quando sono andata in un negozio di articoli di benessere, la ragazza si è stupita moltissimo perché le ho detto che facevo pipì tre volte al giorno. Me ne sono stupita anch’io perché pensavo fosse normale, invece mi ha detto che le persone normali la fanno più di dieci volte al giorno. Ecco perché mi sentivo le gambe gonfie… quindi ho cominciato a bere tanto tè." A me la spontaneità con cui ha scritto questa cosa nel fumetto ha fatto morire dal ridere… e ammetto di aver riletto un paio di volte quel "ho preso gusto a urinare" per essere sicura di aver letto correttamente… inoltre ho pensato: "allora non sono la sola a preoccuparsi dei propri processi fisiologici e a sbandierarli alla gente!" (cosa che disgusta non poco Mr.Supy anche se credo ormai si sia rassegnato -__-‘).

Il meglio (e il peggio) del 2006, ancora liste! :D

Copio qui i voti espressi sul forum dello SMO sui
migliori e peggiori shoujo manga dell’anno passato. Naturalmente non ho letto
tutto ciò che è stato pubblicato, ma, soprattutto grazie alla Claudia che mi fa
scroccare, ho spaziato abbastanza! ^_^ Molte serie non sono concluse quindi il
mio giudizio futuro potrebbe cambiare…


Migliore serie
:

1 – La clessidra
2 – Non sono un angelo
3 – Happy Mania
4 – Cat Street
5 – Venus in love

Piaciuti particolarmente anche: Partner; Host Club e I love
you baby


Miglior volume unico
:

1 – Questo non e’ il mio corpo
2 – Free Soul
3 – Never Ending Heart
4 – Cactus

E ora i peggiori in assoluto (fermo restando che molti mi sono rifiutata di
comprarli/scroccarli, come per esempio la mia odiata Saito e il suo First
Girl):

1 – Get you (atroce)
2 – B.O.D.Y. (‘na sbobba noiosissima, come ha detto qualcuno "il manga senza
trama", inspiegabile il suo successo!! *_*)
3 – Scegli me (terra-terra)
4 – Ma quando mai?! (insulso, e poi basta con ’sti fratelli o pseudo fratelli che
si innamorano, che schifo e che due scatole!)
5 – Il fiore del sonno profondo (non bruttissimo, più che altro delusione per un
buon potenziale tirato via)


E ora, visto che abbandonare le liste è difficile, ecco i migliori film del
2006
(o meglio: quelli che mi sono piaciuti di più fra le uscite in Italia nel
2006):



Match Point


Brokeback Mountain


Volver


La vita segreta delle parole


The Constant Gardener


Grizzly Man


La guerra di Mario


Il caimano


The New World


Il cane giallo della Mongolia


United 93


Flags of Our Fathers


Anche libero va bene


Moolaadé


The Prestige




Menzione speciale per 2 film non distruibiti in Italia: Sylvia e The Ballad of
Jack and Rose.

Xmas gifts

Potrei fare un post in cui tirare le somme dell’anno passato e fare buoni propositi per il 2007, ma ciò comporterebbe una profondità emotiva e un impegno mentale che in questi giorni non sono in grado di sfoderare. Preferisco, perciò, fare una più futile e divertente lista dei miei regali di Natale, come se questo fosse il diario cartaceo di una dodicenne!
Cominciamo con le cose più importanti, i libri:

Medicus di Noah Gordon

La voce del cuore di Gibran
(antologia di brani di Gibran divisi tematicamente)
Buonanotte Signor Lenin di Tiziano Terzani
(l’ultimo che mi mancava!!)
A sud del confine, a ovest del sole di Haruki Murakami
(già letto ma di Murakami voglio avere tutto!!)
Occhio di gatto di Margaret Atwood

Hospitality Suite di Roger Rueff (testo teatrale da cui è stata tratta sceneggiatura di The Big Kahuna)

Poi la mia babba natale corsara (oltre ai primi due libri della lista) mi ha regalato:

Stencil natalizio con penne oro e argento (io sono poco artistica ma il prossimo anno proverò a cimentarmi!!)

Agendina telefonica
(in cui ho già segnato indirizzi dei corsari! ^_^)
Segnalibro micesco (azzeccatissimo!!)
Frutti delle Americhe della Perugina: arachidi, noci dell’Amazzonia, anacardi ricoperti di cioccolato fondente extra (li avevo un po’ snobbati al loro arrivo visto che non sono golosissima e mi ero gettata sugli altri regali ma… sono buonissimi!!! *_* )

Una calza natalizia con dentro un pot pourri profumato (andrebbe nell’armadio ma è bella e mi dispiace nasconderla perciò l’ho appesa fuori! XD)
Un pigiama caldissimo con un suino raffigurato sopra e la scritta "Be my little pig from breakfast to dinner"… SPETTACOLO!!!
Dvd di Pomodori verdi fritti e The Next Generation stag.1 parte2 (ce la farò a comprarli tutti? puff pant, speriamo!!)

Phoenix Wright (gioco per DS che come droga è molto peggio di Animal Crossing, in pochi giorni sono quasi arrivata alla fine, è stupendo ed è impossibile staccarsi!!)

E, last but not least, il pezzo forte: il Manekineko!! Ma non uno qualsiasi (quelli che vedo nei negozi di etnico avranno pure la manina semovente ma sono oro o argento e con il muso antipatico… BRUTTIII!!!) bensì uno fatto a mano con l’argilla dal mio Mr.Supy che ha confermato il suo talento artistico con un oggetto che spero potremo presto sfoggiare all’ingresso della nostra casa!!

Otaku he(/i)ro

Ecco il mio nuovo idolino televisivo. Personaggio preferito di Heroes e in generale dei telefilm che sto guardando attualmente. E va bene c’è lo strainflazionato House che piace a tutti (ma vorrei vedere se la gente ci avesse a che fare pure nella vita vera… ), e poi c’è Adama di Battlestar Galactica (telefilm che riempie in modo eccellente il vuoto lasciato da Enterprise), e T-Bag di Prison Break (un villain fino al midollo!), il sempreverde Locke di Lost che ha ritrovato la fede e riguadagnato qualche punto perso dal rincoglionimento della seconda serie… ma nessuno mi diverte come Hiro! [vorrei imparare il giapponese così in fretta come la tipa della 1.08… anche se non ci tengo a fare la sua stessa fine!]

Me ne vado in fumetti… -_-

E anche oggi sono riuscita a spendere qualche soldo in fumetteria, sto cominciando seriamente a preoccuparmi per la mole di fumetti che sto comprando ultimamente, e non solo manga, ho ceduto anche alla collezione di Repubblica comprandomi Maus (che volevo da una vita!) e Blankets di cui ignoravo l’esistenza fino all’altro giorno ma del quale ho letto benissimo nei forum che frequento (e che sono la mia vera rovina inducendomi necessità fumettose/libresche a pacchi!). L’ultimo acquisto è Fuguruma memories di Kei Tome, edizione della Star davvero bella con sovracopertina e pagine patinate e a colori! *_* Sì sì è proprio la Star, quella che di solito usa un materiale non identificato molto simile alla carta igienica grigia e ruvida da discount…

Mi ha telefonato la Clo chiedendomi di mandarle per mail la checklist dei suoi manga che mi mancano XD E finalmente visti tutti i miei recenti acquisti potrò anch’io prestarle qualcosa e non solo scroccare senza ritegno come faccio di solito!

Ozio ludico

Mannaggia mi sono infognata con Animal Crossing, io lo so che non devo avvicinarmi ai videogiochi perché poi diventano una droga!! La mia casetta è un buco e tutti gli animaletti mi prendono in giro, bastardi! Ma domani dovrebbero darmi quella nuova (con relativo nuovo debito!). E dopo vari tentativi falliti sono finalmente riuscita a pescare, iuppi!
Già lo so: il numero di libri che devo leggere crescerà invece di diminuire…

Ieri sera ho finito di leggere la Clessidra, mamma mia ho pianto come una fontana. Ultimamente solo questo e Kimi wa Pet mi hanno emozionato così tanto, due manga da applauso in mezzo a tante schifezze che pubblicano oggi! Peccato solo che Sunadokei sia edito dalla Plamerda… ma, nonostante quest’unica nota stonata, non vedo l’ora di leggere i due volumi di storie extra!

http://www.shoujoinitalia.net/2006/sunadokei/

http://www.shoujoinitalia.net/2004/cucciolo/index.htm