Il petalo cremisi e il bianco – Michel Faber


Commento del 25/3/2005

Mi è piaciuto molto, l’atmosfera vittoriana
sordida e ipocrita è ben rappresentata, i personaggi femminili sono
quelli che mi hanno colpito di più, in particolare Agnes e la sua
incapacità di vivere la femminilità e la maternità. William sembra il
ritratto di un particolare tipo di uomo, un archetipo che si ritrova in
ogni era, un inetto e un pavido da odiare e compatire… molto meglio
il fratello Henry anche se a ben guardare la sua indole non è così
differente da quella di William…

Gli interventi del narratore stile "visita guidata" mi son
piaciuti, mi hanno ricordato quel filone di antiromanzo nato quasi in
contemporanea al novel classico e che poi sarà ripreso nel
postmoderno… insomma in poche parole il narratore che si intrufola a
me piace! Razz

Il finale mi ha spiazzato, probabilmente son troppo zucca io per
capirlo ma avrei preferito qualche indizio in più invece di rimanere
con mille congetture… Doh!

Comunque lo consiglio, la lettura scorre veloce e piacevole nonostante la mole…

http://www.internetbookshop.it/code/9788806164102/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: