L’amante libero…

Gli amanti che sono liberi di andarsene quando diventano irrequieti tornano sempre; gli amanti che sono liberi di cambiare rimangono sempre interessanti. L’amara animosità del divorzio non esiste quando due individui non sono diventati dei gemelli siamesi. Un amante che venga nel tuo letto di sua volontà dormirà più probabilmente con le braccia intorno al tuo collo di quello che non ha altro posto per dormire.
(Germaine Greer, L’eunuco femmina)

Il paradiso di pochi?

Sometimes I think heaven must be one continuous unexhausted reading. (Virginia Woolf)

E’ il periodo delle citazioni perse e ritrovate… sarà un caso?

Se ognuno di noi ha un paradiso personale… beh credo che quello mio e di Virginia si assomiglierà molto… ^_^

Un pensiero consolante

Si el tiempo es infinito, en cualquier istante estamos en el centro del tiempo. (Borges)

Mi è sempre piaciuta questa frase e ultimamente, riflettendo sul concetto di tempo infinito e ciclico, è saltata fuori di nuovo…
in questi giorni in cui sento così prepotentemente il peso del tempo, passato, presente e futuro, un concetto del genere non può che essere consolante…

Over the rainbow…

Se neanche una tragedia ci cambia e ci insegna che tutto passa velocemente, che le cose non sono mai come ce le aspettiamo ma non per questo bisogna sempre temere il peggio, che la vita è fragile e forte nello stesso tempo, che fare progetti è inutile e fasciarsi la testa prima di cadere quasi criminale, che i problemi davvero gravi alla fin fine sono pochi, che abbiamo la fortuna tra le nostre mani ma preferiamo lagnarci di ciò che non abbiamo, che non possiamo mai dare nulla per scontato, che bisogna gustare l’attimo presente perché non tornerà mai più neanche se vivessimo altre 1000 vite… allora cosa ci può scuotere? Se neanche la morte assurda e inspiegabile di un ragazzo pieno di vita ci tocca anche solo per un attimo e ci rimescola dentro per costringerci a osservare l’essenziale…  allora siamo più morti di lui e rifiutandoci di celebrare la vita lo uccidiamo una seconda volta.

Buon proseguimento a chi se ne è andato così velocemente, così brutalmente, da lasciare chi resta col fiato sospeso in attesa di una smentita… e una preghiera per quelli che ancora camminano qui, su questa terra, perché qualche divinità possa alleviare quel dolore che io sempre temo possa distruggermi…